Concerto Silvestre Dangond – Rinviato 2022

Arriva per la prima volta sul palco del Milano Latin Festival l’interprete colombiano Silvestre Dangond, uno dei principali rappresentanti del genere Vallenato, con Entre Grandes Tour che ha ben 4 nomination ai Premios Lo Nuestro 2020 come artista dell’anno e per Vivir Bailando (canzone e collaborazione dell’anno con Gente de Zona) e El Mentiroso (collaborazione dell’anno con Maluma).

BIO

Silvestre Francisco Dangond Corrales è un cantante colombiano nato il 12 maggio 1980, nella città di Urumita. Ha ereditato il talento da suo padre, il cantante William José “El Palomo” Dangond Baquero, che a metà degli anni ’70 fece 10 singoli con Andrés “El Turco” Gil e da sua madre, che proviene da una famiglia di musicisti, e gli ha trasmesso il suo carisma svolgendo un ruolo importante nella sua educazione formale e personale.

Dopo essersi diplomato al liceo, Dangond si è dedicato alla musica. Si è unito al suonatore di fisarmonica Ramón López e dopo essersi esibito in alcune feste e concerti hanno registrato il loro primo album nel 2002 chiamato Tanto para Tí che includeva 12 brani: Nada te conmueve, Necesito verte, No te escondas mas, Mi encantadora egoista, Quien me mando, Un amor tan grande, Muñeca de porcelana, Que no me roben tu corazón, Lloraras un amor, La flor mas linda, El extorcionista e Tanto para ti. Fu durante questo periodo che incontrò il suo amico e anche cantante vallenato Kaleth Morales.

Per pura coincidenza e attraverso un amico in comune, il manager e promotore Carlos Blum, Dangond ha incontrato ufficialmente il fisarmonicista Juancho De la Espriella. Entrambi sapevano chi era l’altro ma non avevano mai parlato tra di loro e da quel giorno sono diventati buoni amici. Blum li convinti a diventare una coppia musicale e hanno organizzato il loro primo concerto presso l’Alfonso López Michelsen per celebrare la fondazione del Dipartimento di Cesar.

La loro unione musicale ha creato grande risonanza tra i critici e i fan di vallenato, e poco dopo hanno registrato il loro primo album intitolato Lo mejor para los dos (2003) contenente 13 brani: La pinta chevere, Nuestra vida, Detalles y recuerdos, Mi amor por ella, Ni en pintura, El ring ring, Sabroso, Dejame quererte, No se, me equivoque, La razon de mi vivir, El chinchorriton, Me vuelve loquito e Lo mejor para los dos. Dangond e De la Espriella si sono esibiti in oltre 250 spettacoli nel 2003.

Il loro album seguente fu Mas unidos que nunca, pubblicato nel 2004 contenente 14 canzoni che includevano una traccia bonus: Cautico El vaiven, A blanco y negro, La Colegiala, Yo no me como ese cuento, Acepto el reto, Pa Barranquilla, Me la juego toda, Baila Vallenato , La Mentira, Cuando llego en temple, Celos y que, La mujer de mis sueños e La colegiala. Con questo album si sono consolidati come uno dei gruppi vallenato di maggior successo in questo genere grazie alla loro hit La colegiala.

Nel 2005 pubblicano il loro terzo album intitolato Ponte a la moda che diventa un grande successo in Colombia all’interno della comunità latinoamericana negli Stati Uniti. L’album include i brani: Ahi viene ahi va, Pa una mujer bonita, Dile, El tao tao, Mi seguidora y yo, Esa mirada, La pareja del momento, La misteriosa, Ponte a la moda, Silvetre en Carnaval, Una vez mas, El enredo, Por ser machista e La indiferencia (live unplugged).

Seguono poi gli album La Fama (2006), El Original (2008), El Cantinero (2010), No Me Compares Con Nadie (2011), La 9a Batalla (2013), Sigo Invicto (2014), Gente Valiente (2017) ed infine Esto es vida (2018) con Rolando Ochoa, Junior Larios e Franco Arguelles.