16 Giugno 2019: Orquesta Guayacan

16 Giugno 2019 sul palco del Milano Latin Festival il gruppo colombiano Guayacán Orquesta, un’orchestra di salsa che a partire dai primi anni ’90 ad oggi continua a mietere grandi successi con il suo Tour Europa 2019.

BIO

Guayacán Orquesta è un gruppo di salsa, originari della Colombia nata nel 1979. Ha avuto origine da alcuni musicisti che appartenevano al Grupo Niche, a cominciare dal loro leader Alexis Lozano, che ha cofondato l’Orchestra.

L’orchestra è diretta da Alexis Lozano che suona diversi strumenti musicali tra i quali il basso e trombone. Il gruppo è nato a Bogotá, mentre Lozano è nato a Quibdo, Choco, una regione costiera del Pacifico della Colombia con una grande concentrazione di afro-colombiani. Si trasferisce a Bogotá e, in collaborazione con Jairo Varela e altri musicisti colombiani cofondò il Grupo Niche, con il quale Lozano ha registrato 4 album: Al pasito (1979), Querer es poder (1981), Prepárate Grupo Niche, vol. 2 (1982) e Niche (1983).

In seguito, Lozano si divise da Varela e fondò il suo gruppo, Guayacán Orquesta, il cui primo album “Llegó la hora de la verdad” è uscito nel 1985 e successivamente pubblicarono “Que la sangre alborota” nel 1987 e “Guayacán es la orquesta” nel 1988. Questa prima formazione di Orquesta Guayacán era composta dal co-fondatore Richie Valdés (voce) e i suoi fratelli William (timbales) e Julio César Valdés (basso), insieme a John Lozano (voce) e Israel Tanenbaum (tastiere), anche se Richie e William Valdés hanno lasciato il gruppo dopo l’album “Guayacan” e si unirono a Varela nel Grupo Niche. Lozano trovò così i sostituti e ha continuato l’attività del gruppo.

L’orchestra ha iniziato a consolidarsi a partire dal 1990, sia in Colombia che negli Stati Uniti dopo l’espansione in America Latina. Alcuni dei suoi più importanti successi sono: «Pau Pau», «Un mal olor», «Te amo, te extraño», «Cada día que pasa», «Un amor a cuenta gotas», «Amalia de noche», «Oiga, mire, vea», «Invierno en primavera», «Como una hoguera», «Mi muchachita», «Un vestido bonito», «Yolanda» e «Guayacan Pasodobles», che hanno occupato i primi posti nelle classifiche sia nazionali che internazionali. L’orchestra ha lanciato una serie di album popolari a partire dai primi anni ’90 e ad oggi continuano a mietere successi nonostante la popolarità di altri generi musicali che dominano le trasmissioni radiofoniche dedicate ai generi afro-antilliani come reggaeton e bachata.

Il 16 febbraio 2011, Jairo Ruiz Mamian, uno dei primi cantanti di Orquesta Guayacán morì a Veracruz, in Messico. Egli era noto per l’interpretazione di canzoni come «Invierno en primavera», «Amor a cuenta gotas», «Cada día que pasa» tra le altre.
[Tratto da Wikipedia]

Concerto Edizione 2017