15 Luglio 2018: Margareth Menezes

Il 15 Luglio 2018 per la prima volta al Milano Latin Festival concerto live della cantante brasiliana Margareth Menezes, considerata la Aretha Franklin Brasiliana a partire da un articolo che le dedicò il Los Angeles Time, ed interprete di world music, samba reggae e axé che ha compiuto 30 anni di carriera lo scorso anno.

BIO

La cantante Margareth Menezes ha compiuto 30 anni di carriera nel 2017 ed ha al suo attivo decine di tour internazionali in tutti i continenti, 16 CD / LP e 5 DVD oltre ad un rinomato track record con la registrazione del primo singolo “Farad – Divindade do Egito” che ha venduto più di 100.000 copie.

Nel 1988 tra i brani del primo LP estrae la sua seconda hit: il samba reggae “Elegibô – A Canto de Ifà“.
Nel 1990 la cantante esegue il tour internazionale “King Momo“, con i Talking Heads, invitati da David Byrne.
Il 1991 è stato contrassegnato dall’album “Um canto para subir” che è stato anche pubblicato negli Stati Uniti e vede la partecipazione di David Byrne. L’anno successivo (1992), Margareth pubblicò un CD, Elegibô, solo negli Stati Uniti e in Europa.

Nel 1993 la cantante ha pubblicato “Kindala” – Feat. Jimmy Cliff che le è valso la prima nomination ai Grammy.
Nel 2006 e nel 2007 ha ottenuto altre 2 nomination ai Grammy per il miglior album pop brasiliano ed il miglior album di musica brasiliana.
Nel 2001 ha successo con la hit “Dandalunda” mentre nel 2003 con “Toté de Maianga“.
Nel 2004 ha registrato il suo primo DVD live al Salvador Summer Festival che ha venduto 50.000 copie.
Dopo gli articoli sul New York Times, Le Monde e Washington Post, Margareth viene soprannominata dal Los Angeles Times come la “Brazilian Aretha Franklin“.
Nel 2011 è stata nominata per il Brazilian Music Award nella categoria regionale e nominata “The Bahian Powerhouse” dalla critica del New York Times.

L’artista, che rappresenta la cultura Afro-Brasiliana all’estero ed il Movimento Brasiliano AfroPop (che mescola musica africana, brasiliana, indigena e pop) ha anche creato l’unico blocco del Bahian Carnaval che indossa il costume Os Mascarados. Margareth, che ha sempre svolto un lavoro internazionale, ha cantato per Anno del Brasile in Francia, alla Culture Cup a Berlino ed ai Mondiali di Calcio (Sudafrica – 2010).

Non possiamo non menzionare la sua ONG Fabrica Cultural che opera a Ribeira (il quartiere in cui visse Margareth a Salvador / BA), che offre corsi professionali per giovani, laboratori di educazione artistica per bambini, oltre a stimolare l’economia della popolazione locale. Da questa iniziativa è nato il progetto Mercado Laò, uno spazio multiculturale della sua ONG, che è il luogo in cui dal 2013 si svolgono le esibizioni estive con ospiti illustri della musica popolare brasiliana come Gilberto Gil, Lenine, Maria Bethania, Carlinhos Brown, Elba Ramalho, tra gli altri.
Le esibizioni al Mercado Laò sono un esempio di integrazione tra musica, arte, artigianato, gastronomia e cultura.

Nel 2013 è stato pubblicato lo show “Para Gil & Caetano” in cui le canzoni dei due musicisti hanno sono state interpretate da Margareth a cui è seguito un tour di portata nazionale. Nel 2016 ha visitato gli Stati Uniti e la Cina.

Margareth continua a fare tournée in Brasile ed in altri paesi con questo show, oltre ai progetti “Rebeldia Nordestina” e “Masters of the World” che sono usciti all’inizio del 2017, e al suo lavoro AfroPop Brasileiro.

In questo momento della sua carriera, l’artista dimostra ancora una volta la sua versatilità nella costruzione e nella partecipazione a diversi progetti che comprendono ritmi completamente diversi. Con i nuovi arrangiamenti e bellissime interpretazioni, Margareth continua a ricevere apprezzamenti dalla stampa brasiliana e internazionale.
Nel 2017 è stata insignita del Brazilian International Press Award, con il Lifetime Achievement Award, a Fort Lauderdale in Florida, per celebrare i suoi 30 anni di carriera.
[Tratto dalla Biografia Ufficiale]